Bitcoin truffa o reale opportunità di guadagno? [Come difendersi]

Pubblicato: Febbraio 1, 2022 di Valerio Sanna

C’è ancora molto scetticismo attorno al mondo delle criptovalute che sembra così nebuloso e allo stesso tempo eccitante per le opportunità che offre, ma son in molti a chiedersi: Bitcoin truffa le persone oppure è una reale opportunità di guadagno?

La risposta a questa domanda verrà data dal tempo, Bitcoin è stato lanciato nel 2009 e fin’ora si è rivelato uno strumento finanziario sicuro. Però possiamo affermare con certezza che esistono moltissime truffe legate ai Bitcoin, che ne sfruttano il nome e l’elevata volatilità.

Ma come si fa ad evitare una truffa Bitcoin? La regola numero uno è investire utilizzando solo intermediari regolamentati come eToro, senza lasciarsi attrarre dalle incredibili promesse fatte dai Broker illegali e dagli exchange non regolamentati.

Riepilogo Bitcoin truffa

💳 Bitcoin: Truffa o reale opportunità di guadagno?
👨‍🏫 Truffa milionaria: OneCoin
🕵️‍♂️ Truffe più diffuse: Trading automatico a rendimento garantito
👮‍♂️ Come evitare le truffe: Usando piattaforme regolamentate
📍 Dove investire: eToro, XTB, Capex
💶 Capitale per iniziare: 10 €

Bitcoin truffa del secolo?

Comprendere il funzionamento di Bitcoin non è affatto semplice. Probabilmente molti di voi sanno a grandi linee come funziona ma in pochi hanno capito davvero il concetto alla base di questa rivoluzionaria criptovaluta.

Purtroppo questa mancanza di comprensione genera molti dubbi e facilita le vere truffe!

Si perché Bitcoin non è una truffa, ma rende facile organizzare una serie di truffe che ne sfruttano il potere e l’attrattiva.

Alcuni confondono le truffe legate al Bitcoin con la criptovaluta vera e propria, quella ideata da Satoshi Nakamoto e lanciata nel 2009 con un leggendario White Paper a delinearne le caratteristiche essenziali.

Molte persone pensano a Bitcoin come truffa perché sono davvero state truffate, non dal Bitcoin, ma da persone che lo utilizzano come specchietto per le allodole.

Chi ha creduto nel progetto e ha comprato Bitcoin a pochi dollari, adesso probabilmente è milionario. Ma c’è anche chi ha creduto alle promesse di intermediari illegali, che hanno realizzato delle truffe sfruttando questa criptovaluta.

Bitcoin come funziona

Il Bitcoin è una criptovaluta basata sulla Blockchain, un registro pubblico distribuito e inalterabile dove vengono annotate tutte le transazioni.

Non c’è modo di essere truffati direttamente da Bitcoin, ma è possibile subire una truffa da parte di un exchange che non custodisce a dovere le criptovalute, oppure da un sito illegale che le fa semplicemente sparire o ancora da fantomatici Broker che in realtà nascondono il più classico degli schemi Ponzi.

Bitcoin truffa o reale opportunità?

Bitcoin valore

Il Bitcoin è una criptovaluta e se acquistata tramite un Broker regolamentato non è mai una truffa, al limite può assomigliare all’acquisto di una materia prima come l’oro o l’argento. Il prezzo può oscillare anche parecchio, teoricamente un giorno potrebbe valere zero come 1 miliardo di dollari, ma non è una truffa.

Ma allora come si fa ad evitare le truffe Bitcoin?

Bisogna investire solo tramite piattaforme regolamentate.

Bitcoin sito affidabile per investire

I siti affidabili per investire in Bitcoin sono i Broker provvisti di regolari licenze CONSOB o CySEC. Evitate gli exchange di criptovalute, non sono regolamentati e se qualcosa andasse storto o subiste un furto, non potreste rifarvi in alcun modo con il sito web.

Anche se gli exchange criptovalute sono molto popolari, nessuno è controllato da un ente di sorveglianza esterno, come invece accade per i Broker.

Questo significa che il denaro custodito nei conti degli exchange, specialmente le criptovalute, non è al sicuro e potrebbe essere trafugato.

I Broker invece hanno un’assicurazione sui depositi e offrono un livello di sicurezza molto più alto.

Attenzione non stiamo dicendo che gli exchange sono delle truffe ma che alcuni lo sono diventati. La più famosa riguarda Mt. Gox, il più grosso exchange al mondo nel 2014, quando ha subito un grosso attacco informatico che ne ha provocato il fallimento.

Tutti i Bitcoin custoditi al suo interno sono spariti per sempre!

Quindi lasciate perdere questi siti pericolosi e comprate Bitcoin solo tramite Broker regolamentati e affidabili come quelli qui sotto, così eviterete ogni possibile truffa Bitcoin:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro rappresenta la prima scelta per il trading sul Bitcoin e uno degli intermediari più popolari sul mercato.

    La piattaforma di trading è particolarmente semplice da utilizzare e mette a proprio agio sia i  neofiti che i trader più esigenti.

    Su questa piattaforma potrete comprare Bitcoin direttamente, senza il rischio di essere truffati, oppure investire tramite i CFD, sfruttando la leva finanziaria.

    Ma se non vi interessa fare trading in modo autonomo, potete anche sfruttare le capacità dei trader più esperti.

    Il sistema si chiama Copy Trading e consente di selezionare i migliori trader della community e con un click ricopiarne fedelmente tutte le operazioni a mercato.

    Grazie a questo sistema brevettato potrete imparare le migliori strategie di trading e allo stesso tempo ottenere gli stessi rendimenti (in base all’investimento fatto) dei trader che state copiando.

    Ecco alcuni esempi di rendimenti reali:

    trader etoro crypto

    I rendimenti passati non garantiscono i risultati futuri

    Clicca qui e scegli quali trader copiare

    XTB

    XTB un altro Broker di caratura internazionale, gestito da una società quotata alla Borsa di Varsavia, con svariate licenze a confermarne la sicurezza e l’affidabilità.

    La piattaforma si chiama xStation 5 e permette di investire in criptovalute in modo intuitivo, con il supporto di un consulente dedicato che risponderà a tutte le vostre domande.

    Ma se ci tenete alla vostra formazione, non potrete fare a meno di scaricare il famoso Corso di Trading realizzato da XTB, che spiega le basi del trading e come evitare le truffe.

    Il pdf è gratuito e potete scaricarlo anche se non siete clienti del Broker, basta usare il link qui sotto:

    Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading

    XTB è un Broker senza commissioni di trading, che offre anche un conto Demo illimitato per testare le nozioni e le strategie apprese al corso.

    Puoi iscriverti gratis su XTB cliccando qui

    Capex

    Capex è una delle piattaforme di trading più adatte a negoziare Bitcoin e altre criptovalute. La sua affidabilità è ormai proverbiale e vi permette di comprare e vendere Bitcoin senza alcun rischio di truffa.

    L’assistenza e il supporto fornito dai consulenti di Capex permettono di fare trading online anche ai meno esperti, che possono sfruttare una vera e propria Scuola di Trading per apprendere le strategie più redditizie.

    La Trading Academy di Capex è gratuita, ecco il link per registrarvi:

    Accedi gratis all'accademia di trading

    Ma il supporto fornito da questo Broker non finisce qui, infatti la sua offerta di strumenti finanziari è coadiuvata dai report finanziari, dalle stime degli esperti di settore e da tutta una serie di analisi tecniche ed economiche volte a migliorare le performance dei trader.

    Tutti i servizi sono completamente gratuiti ed è anche disponibile un conto Demo illimitato e senza vincoli per investire con denaro virtuale e fare esperienza senza rischiare nulla.

    Clicca qui e prova gratis la piattaforma Capex

    Famose truffe Bitcoin

    Abbiamo accennato a Mt. Gox che nel 2014 era come Binance adesso, l’incontrastato exchange di Bitcoin, il leader di mercato.  Gestiva da solo il 70% di tutte le transazioni Bitcoin al mondo, eppure si è dimostrato una truffa!

    Anche se non è ancora chiaro cosa sia successo, di punto in bianco, pare a causa di un attacco hackers, Mt. Gox ha dichiarato fallimento, facendo sparire 850.000 Bitcoin (per un valore di circa 450 milioni di dollari, dell’epoca, e  32 miliardi di oggi).

    Non si sa bene se sia stata una truffa ben orchestrata o un furto, ma il risultato è stato la perdita definitiva dei Bitcoin di tutti i clienti dell’exchange.

    Questo non può accadere se utilizzate i Broker online per investire, i conti sono assicurati e non c’è alcun rischio di furto.

    Truffe Bitcoin in corso

    Attualmente ci sono molteplici truffe che sfruttano il Bitcoin, ma non sono realmente legate alla criptovaluta per eccellenza, quanto al suo brand.

    Si perché Bitcoin è un brand famoso e attira investitori come le azioni Tesla o quelle di Amazon.

    Infatti le truffe più popolari si basano proprio sul nome “Bitcoin” come ad esempio: Bitcoin Code, Bitcoin Evolution, Bitcoin Trader; Bitcoin Era, ecc.

    Si tratta di siti che promettono rendimenti automatici garantiti facendo un piccolo investimento iniziale e che si rivelano totalmente fallimentari.

    Alla fine non offrono alcun rendimento ma anzi, avrete grosse difficoltà anche a rientrare in possesso del capitale investito.

    Tutte queste truffe Bitcoin hanno contribuito ad infangare il nome di questa criptovaluta, che in realtà non ha nulla a che spartire con questi siti illegali.

    Il discorso è sempre lo stesso, se volete investire in Bitcoin dovete usare solo Broker regolamentati, non fidatevi di piattaforme che non sono in possesso di questi 3 requisiti minimi:

    1. Sul sito devono essere visibili i dati societari e i recapiti dell’azienda
    2. La sede legale dev’essere all’interno dell’Unione europea.
    3. Ci dev’essere una regolare autorizzazione rilasciata dalla CONSOB o dalla CySEC.

    Criptovalute truffa milionaria

    Una truffa Bitcoin davvero incredibile è basata sul più classico degli schemi Ponzi e non riguarda direttamente Bitcoin ma un’altra criptovaluta, che in realtà non ha alcun valore.

    La truffa ha coinvolto anche alcune migliaia di cittadini italiani, che hanno investito su OneCoin, una criptovaluta senza un progetto alle spalle e che non valeva niente se non il valore dato dalla legge della domanda e dell’offerta.

    Finché la domanda è cresciuta il suo valore è salito, quando i truffatori si sono ritenuti soddisfatti, hanno smesso di spingere il progetto, che è crollato miseramente in poche settimane, portando ad un disastro di proporzioni planetarie.

    E’ uno degli schemi Ponzi più imponenti del settore crypto e ha portato a numerosi arresti per truffa e ad un guadagno complessivo per i truffatori stimato in circa 4 miliardi di dollari.

    Come per tutti gli schemi Ponzi, non c’era niente ad accrescere il valore della criptovaluta e del progetto, se non l’immissione di nuovi capitali da parte degli ignari investitori.

    Anche in questo caso, bastava accorgersi della mancanza di qualsiasi licenza per evitare di cadere vittime di questo schema piramidale.

    Truffa telefonica Bitcoin

    Avete mai ricevuto una telefonata del tipo:

    Vuoi investire in bitcoin?

    Una semplice frase che cattura l’attenzione e anche se il 90% delle persone capiscono che si tratta di una truffa, quel 10% rimanente viene fregato.

    Spesso le persone che chiamano si spacciano come facenti parte di Bitcoin e dicono di avere da proporvi un investimento irripetibile.

    Inutile dire che non bisogna MAI investire in qualcosa che vi viene proposto per telefono da un’azienda che non conoscete.

    Appena sentite la parola Bitcoin al telefono, riagganciate e bloccate il numero!

    Truffa Bitcoin email

    Molto più frequenti di quelle telefoniche sono le truffe Bitcoin che arrivano via email.

    Ovviamente il vostro antispam ne blocca già parecchie e probabilmente ne avete viste poche sulla vostra casella di posta, ma in realtà ne vengono spedite milioni ogni giorno.

    Solitamente sono truffe Bitcoin sotto forma di minacce.

    Il tenore della minaccia è di questo tipo:

    Se non paghi, pubblico un tuo video hard

    Oppure qualcosa di meno traumatico come:

    Il vostro sistema è stato attaccato da un virus, per eliminarlo dovete pagare un riscatto in Bitcoin

    Solitamente si tratta di minacce senza alcun fondamento, ma se cliccate sul link ecco che potreste beccarvi davvero il virus, quindi NON cliccate mai su dei link che arrivano da fonti sconosciute.

    Spesso la email si conclude con un ultimatum:

    Avete 48 ore di tempo. Non appena riceveró l’importo richiesto, il sistema cancellerà tutti i dati dai miei server

    Se ricevete email simili potete fare una denuncia alla polizia postale, ma ciò che conta è non cliccare nei link interni all’email!

    bitcoin truffa

    Conclusioni

    Alla domanda se Bitcoin tuffa o permette di guadagnare ci sentiamo di rispondere che questa criptovaluta offre enormi possibilità di profitto, ma le truffe sono in agguato.

    Come avete visto ci sono dei metodi infallibili per evitare le truffe Bitcoin, e li vogliamo riassumere in questi 3 punti essenziali:

    1. Non comprate Bitcoin su piattaforme non regolamentate.
    2. Evitate tutti quei siti web che propongono rendimenti garantiti.
    3. Iniziate sempre facendo pratica in Demo, così da mettere alla prova le vostre migliori strategie senza rischiare.

    Ecco i link per registrarvi ai migliori Broker per Bitcoin sul mercato:

    FAQ

    Che rischi ci sono con i Bitcoin?

    Si tratta di una criptovaluta molto volatile e il prezzo oscilla rapidamente. Il rischio è quello di perdere valore anzichè guadagnare.

    Quali sono le criptovalute più promettenti?

    Quelle più utilizzate ovvero Bitcoin ed Ethereum, che non possono sparire da un giorno all’altro.

    Cosa si fa con i Bitcoin?

    Si tratta di una moneta digitale che può essere usata per acquistare beni e servizi ma soprattutto come riserva di valore.

    Come fare ad investire in Bitcoin?

    Con eToro, un Broker che permette di comprare direttamente criptovalute o di negoziarle tramite i CFD sfruttando la leva finanziaria.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Voti: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.