Exodus wallet: Cos’è, come funziona, opinioni e recensioni reali

Pubblicato: 31 Gennaio 2023 di Valerio Sanna

Exodus è un portafoglio per criptovalute con un’interfaccia intuitiva e la possibilità di accedere sia da desktop che tramite un’estensione del browser o un’app mobile.

Si tratta di un wallet in parte open source e in parte protetto da una licenza proprietaria, che offre la possibilità di conservare centinaia di crypto differenti in un unico luogo, mantenendo il controllo delle proprie chiavi private.

In questa recensione vedremo cosa offre Exodus, quanto è sicuro e quali sono i suoi punti deboli.

Exodus – tabella riepilogativa:

🕵️‍♂️ Cos’è? Wallet di criptovalute
💰 Commissioni di trading Elevate
👮‍♂️ E’ affidabile? Si
🔐 Sicurezza ⭐⭐⭐
💶 Quanto costa? è gratuito

Questo wallet non permette l’acquisto e il prelievo in euro direttamente dal portafoglio, non permette di fare trading e a nostro giudizio non offre una piattaforma completa.

Se volete acquistare criptovalute in euro, prelevare euro convertendo le vostre crypto, fare trading e avere una piattaforma intuitiva e completa, il Wallet eToro è un’alternativa che dovreste considerare:

Clicca qui e scarica il Wallet eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Exodus pro e contro

Pro:

  • Interfaccia intuitiva
  • Oltre 290 criptovalute compatibili

Contro:

  • Vulnerabile agli attacchi hacker
  • Fees elevate
  • Non si può prelevare in euro

Exodus wallet cos’è?

Un portafoglio criptovalute è indispensabile per chi desidera acquistare ma soprattutto conservare queste valute digitali in maniera semplice e in un solo posto.

Avere a che fare con migliaia di criptovalute e token necessita di un wallet che li conservi tutti e che sia sicuro e affidabile. Questo è ciò che tenta di fare Exodus, che si propone come portafoglio non custodial adatto a qualsiasi dispositivo.

Non custodial significa che il wallet non avrà accesso alle vostre chiavi private, che resteranno sempre in vostro possesso. Avrete accesso al wallet con una password scelta da voi ma in caso la perdiate potete recuperare le vostre criptovalute tramite la frase di backup che avreste dovuto conservare in un luogo sicuro.

Se avrete perso anche la frase di backup non avrete più modo di accedere alle vostre criptovalute!

Alternative a Exodus

Vi proponiamo subito un’alternativa a Exodus perchè questo wallet ha alcuni limiti:

  • Non permette di depositare in euro.
  • Non permette di prelevare in euro.
  • Le fees per le transazioni sono elevate.
  • Non offre una piattaforma di trading vera e propria.

eToro è uno dei più famosi Broker online sul mercato, ma forse non sapete che offre anche un favoloso Wallet per criptovalute, che risolve i principali difetti di Exodus.

Tramite il wallet eToro avrete accesso ad una piattaforma di trading in piena regola e potrete sia depositare che prelevare in euro, convertendo ogni crypto in valuta tradizionale e viceversa.

La sicurezza è consacrata dalle licenze in possesso di eToro, decisamente autorevoli e la semplicità di utilizzo del portafoglio lo rendono un’alternativa davvero perfetta.

Stiamo parlando di uno dei pochissimi wallet gestiti da un intermediario regolamentato, non da  pericolosi exchange senza alcuna regolamentazione. Il wallet eToro è gratuito, per accedere vi basta effettuare una semplice registrazione tramite questo link ufficiale:

Clicca qui e scarica il Wallet eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Exodus wallet login e configurazione

Il portafoglio Exodus può essere configurato facilmente accedendo direttamente al sito Web ufficiale exodus.com. Lì troverete un link con il quale scaricare il portafoglio a seconda del sistema operativo utilizzato.

Una volta avviata l’app, vedrete un wallet strutturato e molto chiaro. Sulla sinistra è presente una barra laterale con tutte le funzionalità e le azioni disponibili. L’intero layout può essere personalizzato .

Il portafoglio Exodus genera molti nuovi indirizzi al momento della sua configurazione iniziale, ma ricordatevi di annotare e mettere al sicuro la famosa frase di backup e recupero.

Se fate clic su “Ricevi “, dovrete scegliere una criptovaluta. Quindi il software crea automaticamente un indirizzo che dovete utilizzare per trasferire la crypto scelta.

Per ricevere l’accredito basta seguire i passaggi appena descritti e poi comunicare al mittente il vostro indirizzo Blockchain.

Se volete inviare una criptovaluta, scegliete l’opzione “Invia” selezionate la crypto e impostate l’importo. A quel punto non vi resta che inserire l’indirizzo del destinatario e inviare.

Exodus è sicuro?

Gli utenti di Exodus in passato si sono giustamente lamentati della mancanza di sicurezza come le firme multiple e l’autenticazione a 2 fattori . Altri utenti sono infastiditi dal fatto che il portafoglio non sia completamente open source.

D’altra parte il co-fondatore JP Richardson gode di un’ottima reputazione nella comunità degli sviluppatori e il fatto di non divulgare i “componenti critici” del portafoglio può anche aiutare a proteggere il wallet dagli attacchi di hacking.

Exodus, se installato su un desktop o come estensione del browser, può essere ritenuto sicuro se vengono usati accorgimenti come software antivirus e anti-malware sul dispositivo utilizzato. Non dovete cliccare su link di phishig che vi arrivano via email e dovete usare una password sicura.

Detto questo il wallet può essere definito sicuro, anche se non può raggiungere il livello di sicurezza di un hardware wallet.

Il fatto che abbiate sempre il controllo delle vostre chiavi private è certamente un vantaggio, ma la responsabilità della perdita della password o della frase di recupero ricade su di voi, quindi fate attenzione a dove le conservate!

Exodus wallet recensioni e opinioni

Gli utenti sono entusiasti di questo wallet, o almeno la maggioranza. Ritengono l’interfaccia ben progettata e intuitiva e la selezione di criptovalute abbastanza ampia.

Il fatto che Exodus addebiti commissioni extra per le transazioni si riflette negativamente in alcune recensioni ma d’altro canto questo è l’unico modo per l’azienda di trarre profitto.

Ecco uno screenshot di trustpilot con il giudizio medio degli utenti di Exodus:

Exodus wallet recensione e opinioni

Fra le numerose recensioni ne abbiamo selezionate un paio lasciate di recente, così che possiate valutarle autonomamente:

Recensione positiva:

Ottimo Wallet ma può migliorare ulteriormente….
salve, ritengo che il Wallet sia veramente ben fatto ed intuitivo, offre un’ ottima varietà di token e anche la possibilità di fare staking, che secondo me dovrebbe essere implementato ed esteso a più valute….ottima anche l’integrazione con ftx, manca la possibilità di fare bonifici sepa direttamente, e aggiungerei anche più lingue per i vari paesi ( tedesco, spagnolo, portoghese, italiano, russo, giapponese, francese, italiano ), inoltre inserirei anche i grafici a candela, non sarebbe male anche un buon sistema di avviso prezzi.

Recensione negativa:

Ho diversi portafogli da 5 anni qualche giorno fa ho provato exodus ho inviato shibainu che non è mai arrivato su exodus. un portafoglio pessimo e lo sconsiglio vivamente è pieno di errori e il supporto non risponde.
Ho e-mail e prove

Exodus wallet italiano

Questo wallet di criptovalute non è disponibile in lingua italiana, ma il suo utilizzo è piuttosto intuitivo, quindi se avete un minimo di basi di lingua inglese non avrete alcun problema.

Exodus wallet come funziona?

Il funzionamento del wallet Exodus è semplice, inoltre le possibilità di personalizzazione sono davvero parecchie e questo lo rendo un portafoglio adatto un po’ a tutti.

Potete visualizzare grafici di ogni genere che mostrano le criptovalute depositate nel wallet, così che a colpo d’occhio possiate comprendere la diversificazione che avete effettuato.

Il software mostra anche la percentuale di ogni criptovalute in vostro possesso e il suo equivalente in dollari USA. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui il portafoglio è così popolare.

L’uso intuitivo fa sembrare quasi superflue le conoscenze basilari, ma è ovvio che avere un’infarinatura sulla Blockchain e sulle criptovalute in generale è preferibile.

Il team di sviluppo cerca di mantenere sempre aggiornato il software per ridurre le possibilità che gli hackers trovino il modo di violarlo.

Il supporto è disponibili 24 ore su 24 per rispondere alle domande e fornire assistenza agli utenti, ma ricordatevi che rispondono solo in inglese.

Per le domande più comuni ci sono le FAQ e i video tutorial all’interno del sito, che spiegano ogni funzionalità di questo wallet.

Exodus wallet download

Scaricare il wallet Exodus è molto semplice, sul sito ufficiale exodus.com, fate click su “Download” e scegliete la tipologia di dispositivo che state utilizzando fra:

  • Windows desktop
  • Mac desktop
  • Linux desktop
  • iOS mobile
  • Android mobile
  • Estensione per browser Chrome
  • Estensione per browser Brave

Exodus wallet download

Exodus wallet fees (commissioni)

In qualità di fornitore di servizi, Exodus addebita commissioni di transazione per ogni transazione effettuata . Le commissioni vengono pagate a ciascuna rete Blockchain (ad es. Bitcoin, Ethereum , Litecoin o simili) e non vengono trattenute da Exodus.

Poiché Exodus considera la velocità e l’affidabilità più importanti delle commissioni basse, il portafoglio sceglie sempre le commissioni più elevate e questo è un enorme svantaggio.

Tranne per Bitcoin, su questo wallet le fees non sono regolabili e si è costretti sempre a spendere molto anche se non c’è necessariamente fretta nel concludere la transazione a tempo di record.

Le conversioni fra criptovalute hanno dei costi dovuti all’integrazione della funzione ShapeShift con Exodus. Questi sono compresi tra il 2% e il 4% della somma convertita.

L’importo esatto delle commissioni può essere visualizzato nella sezione “Cambio” della pagina corrispondente.

Exodus wallet crypto list

Inizialmente il portafoglio Exodus supportava solo una manciata di criptovalute. Ma ora ce ne sono oltre 290 e sono in continuo aumento.

Questo numero è uno dei punti di forza di questo wallet. Inoltre potete archiviare qualsiasi token ERC-20, anche se non è ufficialmente elencato fra le criptovalute supportate.

Purtroppo però non potete “vedere” il saldo di questi token ERC-20. Per visualizzarli dovete usare una risorsa esterna come Ethereum Blockchain Explorer.

Oltre alle principali criptovalute su questo wallet potete memorizzare anche i vostri NFT.

Per scoprire l’elenco aggiornato delle crypto supportate da questo portafoglio potete andare sul sito ufficiale exodus.com. Di seguito abbiamo elencato le prime 50 in ordine di importanza:

  1. Bitcoin
  2. Ethereum
  3. Tether
  4. USD Coin
  5. BNB
  6. XRP
  7. BUSD
  8. Cardano
  9. Polygon
  10. Polkadot
  11. Litecoin
  12. DAI
  13. Solana
  14. Tron
  15. Uniswap
  16. Shiba Inu
  17. Chainlink
  18. Cosmos
  19. Monero
  20. Ethereum Classic
  21. Stellar
  22. Bitcoin Cash
  23. Algorand
  24. Cronos
  25. Quant
  26. Filecoin
  27. ApeCoin
  28. VeChain
  29. Hedera
  30. EOS
  31. Elrond
  32. Frax
  33. Huobi
  34. Paxos
  35. Tezos
  36. Aave
  37. The Sandbox
  38. Chiliz
  39. Theta
  40. Axie Infinity
  41. True USD
  42. Zcach
  43. Decentraland
  44. Fantom
  45. PancakeSwap
  46. Maker
  47. Dash
  48. NEO
  49. The Graph
  50. Syntetix

Altri wallet criptovalute

exodus

Conclusioni

L’Exodus Wallet ha un’ampia selezione di criptovalute compatibili e il competente team di sviluppo e supporto cerca di mantenere sempre aggiornato e sicuro il software.

Tuttavia, a causa delle potenziali carenze di sicurezza, il wallet non può essere raccomandato, semplicemente perchè esistono portafogli complessivamente più sicuro o più completi.

Fra i più sicuri ci sono certamente gli hardware wallet, mentre fra i più completi e affidabili spicca il Wallet eToro.

Prima di decidere a favore di un portafoglio o di un altro, dovreste sempre chiedervi quali fattori sono rilevanti per voi:

  • Le commissioni
  • La sicurezza
  • Il numero di criptovalute
  • La piattaforma
  • I prelievi in euro
  • I depositi in euro

Se volete provare uno dei migliori portafogli per criptovalute disponibili sul mercato, ecco il link diretto al Wallet eToro, la migliore alternativa a Exodus:

Clicca qui per accedere al Wallet eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

FAQ

Che tipo di wallet è Exodus?

Il portafoglio Exodus è un portafoglio desktop. Può quindi essere utilizzato con il proprio computer o laptop, sono disponibili anche versioni mobili e un portafoglio online che funziona come estensione del browser Web.

Exodus è disponibile in Italiano?

No, sia il sito che il portafoglio sono in inglese e non ci sono traduzioni in altre lingue.

Come acquisto su Exodus?

Per poter acquistare criptovalute tramite valute tradizionali come euro o dollaro, dovrete usare un intermediario, un exchange, e questo è uno dei limiti del wallet.

Exodus è disponibile anche come app?

Sì, il portafoglio Exodus può essere scaricato anche come portafoglio mobile da installare sul vostro smartphone.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.