Exchange Bitcoin e criptovalute: Migliori piattaforme e alternative sicure

Pubblicato: Ottobre 13, 2021 di Valerio Sanna

E’ opinione comune che il modo più semplice per comprare Bitcoin sia quello di usare un exchange di criptovalute, o un exchange Bitcoin per andare proprio nello specifico. Ma se vi dicessimo che questi non sono gli intermediari migliori sul mercato?

Facciamo un passo per volta e valutiamo cosa sono gli exchange Bitcoin e a cosa servono, che regole devono seguire, che affidabilità hanno, quale livello di sicurezza offrono, i costi e le commissioni che fanno pagare.

Vi mostreremo pregi e difetti di questi siti web, paragonati ai Broker come eToro, che offrono la possibilità di fare trading senza pagare commissioni e in totale sicurezza.

Partiamo da una tabella riepilogativa degli exchange Bitcoin:

🧾Licenza nessuna
🔐Sicurezza
💰Commissioni di trading previste (in percentuale all’ammontare dell’operazione)
🖥️Piattaforma di trading Proprietaria
🏧Deposito minimo

 

Cos’è un exchange Bitcoin?

Un exchange è un servizio di intermediazione che a fronte del pagamento di una commissione, permette di scambiare fra loro le principali criptovalute e le converte anche in valute in corso legale (euro, dollaro, sterlina, ecc.).

Se parliamo nello specifico di exchange Bitcoin dobbiamo dire che ne esistono di totalmente decentralizzati che permettono di convertire fra loro le varie crypto, ma non di trasformarle in valute FIAT (euro, dollaro, ecc.).

Nella maggioranza dei casi ormai, i più importanti exchange sono dei siti web non regolamentati, che permettono di comprare e vendere criptovalute dietro al pagamento di una commissione.

Abbiamo voluto specificare che non sono regolamentati perché questo è uno di maggiori limiti degli exchange Bitcoin.

Pro e contro degli exchange Bitcoin

Vediamo quali sono i pro e i contro degli exchange Bitcoin.

Pro:

  • Permettono di comprare realmente criptovalute (non derivati)
  • Offrono un’ampia scelta di altcoin oltre alle crypto più capitalizzate come Bitcoin , Ethereum, Cardano, ecc.

Contro:

  • Non hanno alcuna licenza rilasciata da enti di controllo quali la CONSOB o la CySEC.
  • Subiscono frequenti attacchi informatici con conseguenti furti di criptovalute
  • Prevedono il pagamento di commissioni su ogni operazione eseguita
  • Solitamente le operazioni non sono istantanee perché dipendono dalla velocità della Blockchain coinvolta.
  • Non offrono un conto Demo per fare pratica

Alternative agli exchange Bitcoin

Sappiamo bene che i contro sono molto superiori ai pro, ma non vi dovete spaventare, esistono delle alternative molto più sicure a convenienti se volete comprare e vendere criptovalute sul mercato.

La migliore delle opzioni è offerta dai Broker CFD, che offrono la possibilità di speculare sulle variazioni di prezzo delle principali criptovalute, Bitcoin incluso, senza pagare commissioni e con una serie di vantaggi di tutto rispetto.

Questi Broker offrono dei derivati, chiamati appunto CFD, che sono collegati al prezzo della criptovaluta corrispondente, ma non comprerete “realmente” la crypto, solo il suo CFD.

Vediamo dunque pro e contro dei Broker CFD per comprare Bitcoin.

Pro:

  • Sono regolamentati e sorvegliati da alcuni degli enti di tutela più importanti al mondo
  • Non fanno pagare commissioni di trading
  • Permettono di fare pratica in Demo
  • Permettono anche di puntare al ribasso
  • Le transazioni sono immediate perché non avvengono sulla Blockchain
  • Non subiscono furti di criptovalute

Contro:

  • Le criptovalute negoziabili sono in numero inferiore rispetto ai principali exchange
  • Non permettono di acquistare “fisicamente” le criptovalute

Se vi interessa il trading delle criptovalute, ovvero la possibilità di speculare sulle rapide variazioni di prezzo di queste monete digitali, i Broker CFD sono la scelta ideale visto che non pagherete alcuna commissione. Ecco le caratteristiche delle migliori alternative agli exchange Bitcoin: eToro e XTB.

eToro

eToro è uno dei Broker online più diffusi al mondo, anche per merito di un’ampia selezione di asset negoziabili e di un numero sempre crescente di criptovalute.

Sulla piattaforma di questo Broker sono iscritti oltre 20 milioni di utenti che confermano la sua qualità complessiva. Ma la sicurezza trova conferma nelle numerose licenze accumulate da eToro, fra le quali svetta l’autorizzazione della CONSOB.

Il software di trading sviluppato interamente dal team di eToro permette di comprare e vendere Bitcoin e altre criptovalute in sicurezza e senza pagare commissioni.

exchange bitcoin oppure etoroMa come si fa a comprare criptovalute su eToro? Ecco i 3 passaggi da seguire:

  1. Registratevi su eToro
  2. Accedete al conto reale versando almeno 50€
  3. Selezionate il CFD della criptovaluta che vi interessa e cliccate su “investi”

Registrati gratis su eToro cliccando qui

Se state cercando dei sistemi automatici che vi permettano di negoziare senza fatica, il Copy Trading è la soluzione giusta.

Questo strumento brevettato permette di copiare i migliori trader di eToro, scelti da voi sulla piattaforma. Voi dovete solo selezionare quali copiare e il sistema farà il resto, replicando le loro operazioni sul vostro conto.

Ecco alcuni esempi di trader molto esperti:

trader etoro crypto

Clicca qui e scegli quale trader copiare

XTB

XTB è un Broker online molto affidabile che sta spopolando in Italia per la sua ampia scelta di criptovalute e altri strumenti finanziari, ma soprattutto per la totale mancanza di commissioni di trading.

A livello di sicurezza ovviamente parliamo di un intermediario regolamentato dalla prestigiosa CySEC, che tutela tutti gli utenti che lo utilizzano a livello europeo.

Oltre alle criptovalute potrete investire tramite i CFD in azioni, indici, valute, materie prime, ecc.

Ma se state cercando un modo per migliorare i vostri risultati nel trading online, XTB vi offre un supporto estremamente valido: il Corso di Trading gratuito realizzato dal suo team di esperti.

Questo ebook permette di apprendere le regole base del trading online e l’utilizzo di strumenti e piattaforme. Il pdf è gratuito, quindi lo potete scaricare direttamente dal link qui sotto:

Clicca qui e scarica gratis il corso di trading

Per comprare Bitcoin o altre criptovalute, questo Broker mette a disposizione due piattaforme operative:

  • La Metatrader è una piattaforma con numerosi strumenti a disposizione, che risponde alle esigenze dei trader più esperti.
  • La xStation è più semplice e accessibile da qualunque browser, senza scaricare alcun software.

Ecco la xStation in uno screenshot del Bitcoin:

exchange bitcoin oppure xtbCome si fa a comprare Bitcoin con XTB? Seguite questi 4 step:

  1. Registratevi su XTB
  2. Scegliete la piattaforma di trading
  3. Accedete al conto reale versando almeno 250€
  4. Selezionate il CFD di Bitcoin e cliccate su Acquista (o su Vendi)

Registrati gratis su XTB con questo link

Lista exchange criptovalute

Ora che sapete quali sono pro e contro degli exchange di criptovalute e quali sono le migliori alternative sul mercato andiamo ad elencare i migliori exchange in assoluto.

Premesso che sono tutti exchange molto utilizzati, alcuni hanno subito degli attacchi hackers ma non vogliamo entrare nello specifico, perché anche quelli che non li hanno subiti sono comunque a rischio, perché i malintenzionati continuano a tentare di rubare criptovalute dai loro wallet online.

Nessuno di questi siti web ha una licenza come intermediario finanziario, quindi i vostri depositi non sono tutelati da un ente terzo ma solo dall’exchange stesso. Tenete dunque presente che se dovesse fallire sarebbe molto difficile rientrare in possesso del vostro denaro.

Ecco l’elenco dei migliori exchange Bitcoin sul mercato:

Coinbase

Coinbase è uno degli exchange più diffusi al mondo, disponibile in oltre 32 paesi, permette un approccio molto semplificato alle criptovalute.

La società madre è anche quotata in borsa, quindi , nonostante non sia regolamentato è probabilmente uno degli exchange Bitcoin più sicuri.

Questo non significa che sia paragonabile a un Broker regolamentato, ma quantomeno è un sito che fa riferimento a un’azienda che non può nascondere i bilanci e non può sparire da un momento all’altro.

Binance

Binance è l’exchange più grande al mondo, nato in Cina nel 2017, attualmente ha diverse sedi in tutto il mondo per evitare le leggi cinesi che hanno recentemente bloccato gli investimenti in criptovalute.

La sua criptovaluta proprietaria, il Binance Coin (BNB) è una delle prime 5 criptovalute al mondo per capitalizzazione di mercato.

Anche questo intermediario non ha alcuna licenza ed è soggetto a frequenti attacchi informatici.

Bittrex

Bittrex è uno degli exchange più longevi e uno di quelli che ha resistito ai grandi fallimenti del 2014, un periodo molto negativo per questi siti web, presi frequentemente di mira dagli hackers.

Permette di negoziare quasi mille coppie di criptovalute e rappresenta un intermediario molto rapido, che offre una delle piattaforme più reattive sul mercato. La sede è a Las Vegas ma non ha ottenuto alcuna licenza da parte di un ente di sorveglianza esterno, che garantisca i capitali versati.

Kraken

Kraken , come il precedente è uno storico exchange americano, con sede a a San Francisco, in California.

Non ha un’ampia scelta di criptovalute ma la sua piattaforma è molto precisa e nel tempo si è guadagnato la fiducia di numerosi trader.

Fondato nel lontano 2011 è il più grande exchange per il volume tradato in euro. In passato ha subito degli attacchi informatici ma si è sempre comportato in maniera ineccepibile con i suoi utenti.

Bitstamp

Bitstamp è stato fondato nel 2011 come l’exchange precedente e rappresenta un solido sito di scambio criptovalute europeo, per la precisione lussemburghese.

Nato come alternativa al colosso MtGox, fallito in maniera disastrosa nel 2014, ha preso piede gradualmente, conquistando sempre più utenti negli anni.

Neanche questo sito ovviamente è provvisto di una regolare licenza come Broker finanziario, quindi fate sempre attenzione.

Poloniex

Poloniex è un exchange con un’ampia scelta di criptovalute e quasi 400 coppie negoziabili sulla sua piattaforma di trading.

Considerato il più grande exchange statunitense per volume tradato, è uno dei più grandi al mondo per lo scambio di Bitcoin.

Come per tutti gli exchange precedenti, anche questo non è regolamentato e prevede delle commissioni per ogni transazione eseguita.

Bitcoin exchange italia

Ci sono anche degli exchange Bitcoin totalmente italiani anche se i loro volumi di traffico sono talmente esigui che in pochi li considerano davvero convenienti.

Il più importante exchange italiano è sicuramente The Rock Trading, che ha la sua sede legale a Milano ed è considerato un intermediario molto affidabile. Nonostante questo , come per i precedenti, non esiste alcun ente terzo che lo regolamenta.

Un altro exchange da menzionare è certamente Young, una startup che recentemente ha ottenuto un bel round di finanziamenti e sta crescendo rapidamente, soprattutto per l’interfaccia decisamente user-friendly.

Exchange Bitcoin paypal

Se volete comprare Bitcoin tramite PayPal , gli exchange di criptovalute non sono gli intermediari più convenienti.

Innanzitutto alcuni non accettano proprio PayPal, mentre quelli che permettono di depositare tramite questo portafoglio elettronico fanno spesso pagare una commissione.

I Broker CFD come eToro invece permettono di utilizzare PayPal senza alcun problema, allo stesso modo di una carta di credito o di un altro portafoglio elettronico.

exchange bitocin

Conclusioni

Internet permette di acquistare criptovalute in vari modi, ma non tutti sono sicuri e alcuni sono proprio pericolosi, quindi fate molta attenzione all’intermediario che scegliete per i vostri investimenti.

Comprare direttamente delle criptovalute tramite gli exchange presenta numerosi rischi, soprattutto per la mancanza di regolamentazione di questi intermediari. Inoltre la presenza di commissioni li rende alquanto sconvenienti.

Come avrete avuto modo di notare se avete letto attentamente la nostra guida, il modo migliore per fare trading sulle criptovalute, è quello di usare dei Broker CFD regolamentati, che permettono di negoziare senza pagare commissioni e offrono un conto Demo per fare pratica senza correre rischi. Ecco i link per accedere gratis:

FAQ

Gli exchange Bitcoin sono sicuri?

No, sono dei siti web senza alcuna regolamentazione, quindi non possiamo definirli sicuri.

Gli exchange Bitcoin offrono un conto Demo?

No, purtroppo gli exchange non mettono a disposizione un conto Demo per fare pratica senza correre rischi.

Ci sono exchange Bitcoin italiani?

Si, certamente e il più importante si chiama The Rock Trading, un exchange con sede a Milano.

Ci sono alternative sicure agli exchange?

Si, i Broker CFD come eToro sono delle ottime alternative agli exchange e permettono di fare trading senza pagare commissioni.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.