I migliori Bitcoin wallet e i migliori portafogli per criptovalute [Guida]

Pubblicato: Aprile 20, 2022 di Valerio Sanna

Così come siete abituati a detenere le vostre valute cartacee tradizionali in un portafoglio, così è buona abitudine utilizzare un Bitcoin wallet per detenere i vostri BTC in un luogo sicuro.

La facilità con la quale le criptovalute possono essere trasferite e l’impossibilità di annullare le transazioni rendono fondamentale fare attenzione alla sicurezza e un wallet offline o online ma ben protetto, possono essere una soluzione utile se non indispensabile.

In questa guida vedremo come scegliere un wallet sicuro, come valutarlo e che differenza c’è fra le varie tipologie di portafogli per criptovalute.

Vi mostreremo anche le alternative ai Bitcoin wallet, prima fra tutte un Broker regolamentato che possiede il proprio wallet online ed è estremamente sicuro e pratico: eToro.

Ma cosa sono i Bitcoin wallet? Ecco una scheda riepilogativa

🕵️‍♂️ Cosa sono i Bitcoin wallet? Sono dei software o degli hardware che permettono di conservare BTC
💰 I Bitcoin wallet sono sicuri? Dipende, i più sicuri sono quelli hardware.
👮‍♂️ Che rischi si corrono con i wallet BTC? I rischi dipendono dalla sicurezza e dalla crittografia del portafoglio usato.
📍 Come evitare i rischi di furti e truffe? Utilizzando dei wallet appartenenti a piattaforme regolamentate come eToro
💶 Quanto costano i Bitcoin Wallet Quelli hardware possono costare anche 100 o 200 euro.

Bitcoin wallet come funziona

I Bitcoin e le criptovalute sono dei codici informatici basati sulla crittografia, quindi piuttosto sicuri, ma allora perché dobbiamo stare attenti a dove conservarli?

Perché come per tutti i sistemi informatici ci sono dei malfattori che tentano di “attaccarli” e di approfittare di falle all’interno degli exchange per rubarli.

In effetti i luoghi più rischiosi per detenere le vostre criptovalute sono proprio gli exchange, che vengono costantemente attaccati dagli hackers.

Quindi se volete dormire sonni tranquilli avete bisogno di un wallet esterno all’exchange che state usando, dove trasferire e conservare le criptovalute acquistate. Oppure se proprio volete evitare i rischi di furto e truffa, investite in criptovalute tramite dei Broker regolamentati ed evitate gli exchange!

Vedremo queste opzioni nel corso della nostra guida, ma ora torniamo al funzionamento dei Bitcoin wallet.

Solitamente per accedere a questi wallet bisogna usare una password e altri sistemi di sicurezza come l’autenticazione a due fattori. Inoltre esistono sia portafogli online, accessibili via browser o tramite un’app, oppure portafogli offline, che sono simili a chiavette usb.

Questi ultimi sono più sicuri e se dovete detenere grandi quantitativi di Bitcoin o altre altcoin vi consigliamo di puntare su uno di questi.

Alternative ai Bitcoin wallet

Le alternative ai Bitcoin wallet sono di due tipi:

  1. Potete optare per eToro, che è un Broker regolamentato che permette di comprare direttamente Bitcoin e altre criptovalute e conservarle nel proprio wallet, estremamente sicuro.
  2. Oppure utilizzare un Broker esclusivamente CFD per investire in criptovalute senza entrare realmente in possesso dei token e quindi senza aver bisogno di alcun luogo dove custodirli.

Iniziamo proprio da quest’ultima opzione mostrandovi un elenco di Broker online che permettono di investire in criptovalute tramite i CFD, dei derivati che replicano il prezzo delle varie crypto, senza che dobbiate acquistarle “fisicamente”.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Questi intermediari finanziari sono tutti sicuri e regolamentati, in possesso di regolari licenze CONSOB o CySEC.

    Se preferite entrare realmente in possesso dei Bitcoin o delle altre altcoin, la scelta migliore è usare eToro, che permette sia di comprare criptovalute come sugli exchange, che di negoziarle con i CFD sfruttando anche l’effetto leva.

    eToro

    eToro è uno degli intermediari finanziari più diffusi sul pianeta, con una piattaforma che viene presa ad esempio da tutti i principali competitors.

    Questa piattaforma permette sia di comprare direttamente criptovalute, come sugli exchange, che di negoziarle tramite i CFD sfruttando la leva finanziaria.

    Come si fa a comprare Bitcoin su eToro? Ecco i 3 passaggi da seguire:

    1. Registratevi su eToro
    2. Accedete al conto reale versando almeno 50€
    3. Selezionate “Bitcoin” e cliccate su “investi”

    Registrati gratis su eToro cliccando qui

    Ma eToro è molto più di questo e offre un Wallet per criptovalute estremamente sicuro, che vi permette di conservare, ricevere e inviare le vostre criptovalute.

    Se cercate un Bitcoin wallet affidabile e integrato nella piattaforma più versatile sul mercato, eToro vi offre la soluzione più completa.

    eToro wallet è disponibile per sistemi operativi iOS e Android e potete scaricarlo gratis dal link qui sotto:

    Clicca qui e scarica subito eToro wallet

    XTB

    XTB è un Broker molto affidabile, quotato in borsa e con una prestigiosa piattaforma di trading, chiamata xStation 5.

    La sicurezza è demandata alle licenze che questo Broker possiede, fra le quali emerge quella rilasciata dalla CySEC e valida in tutta l’Unione europea.

    La xStation 5 di XTB vi permette di investire in criptovalute in modo intuitivo, sfruttando la versatilità dei CFD, in totale sicurezza.

    Se volete comprare Bitcoin su XTB dovete seguire questi passaggi:

    • Registratevi gratis su XTB
    • Fate un piccolo deposito per iniziare
    • Selezionate il CFD “Bitcoin” e cliccate su Compra (o su Vendi per puntare al ribasso)
    • Decidete l’importo da investire.

    Clicca qui e registrati gratis su XTB

    Vi consigliamo di scaricare subito il Corso di Trading realizzato da XTB, che vi permette di apprendere le basi del trading online e le migliori strategie operative per far fruttare i vostri investimenti.

    Il corso è gratuito e potete scaricarlo anche se non siete clienti di XTB, basta usare il link qui sotto:

    Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading

    Capex

    Capex è un Broker la cui affidabilità è stata certificata anche da una regolare licenza CONSOB.

    Fra i servizi di maggior successo che questo Broker propone ai suoi iscritti troviamo l’accesso gratuito alla Trading Central che vi permette di ricevere dei Segnali di Trading molto utili, specialmente per investire sulle criptovalute.

    Per comprare Bitcoin su Capex, tramite i CFD, dovete seguire queste semplici indicazioni:

    • Registratevi gratis su Capex
    • Accedete al conto reale depositando almeno 100 €
    • Selezionate il CFD “Bitcoin” e cliccate su “Acquista” per comprare o su “Vendi” per vendere allo scoperto
    • Decidete quanto investire nell’operazione

    Clicca qui e registrati gratis su Capex

    Con Capex non vi serve un Bitcoin wallet perché non dovete conservare Bitcoin ma solo speculare sulle loro oscillazioni di prezzo, tramite i CFD.

    Grazie alla Trading Academy inoltre (una vera e propria scuola di trading), imparerete come investire su Bitcoin e sulle altre criptovalute.

    Clicca qui e accedi gratis alla Trading Academy Capex

    Bitcoin wallet italiani

    I Bitcoin wallet non sono dei Broker o degli exchange quindi vi sconsigliamo di sceglierli in base alla nazionalità ma in base ad altri fattori, come ad esempio:

    • La facilità d’uso
    • Il numero di criptovalute che si possono gestire
    • Il costo
    • La sicurezza complessiva
    • Le eventuali commissioni
    • Lo spazio disponibile per i dati (backup e transazioni effettuate)

    Se volete provare il miglior Bitcoin wallet sul mercato cliccate qui.

    Migliori Bitcoin wallet

    Abbiamo già accennato alle caratteristiche di un Bitcoin wallet e se volete sapere quali sono i migliori portafogli per criptovalute bisogna tenere in considerazione alcuni fattori chiave.

    I rischi Bitcoin ad esempio derivano principalmente dagli exchange e dai wallet, che spesso sono preda di attacchi informatici che portano a furti di criptovalute.

    Nei forum Bitcoin si parla spesso di sicurezza ma non si approfondisce cosa rende un portafoglio davvero sicuro, ovvero la crittografia.

    Se volete un Bitcoin wallet sicuro, facile da usare, con delle ottime app scaricabili dai rispettivi store e che permette di detenere e scambiare oltre 120 criptovalute tramite una singola applicazione, c’è un leader indiscusso nel panorama delle criptovalute ed è il wallet eToro.

    Clicca qui e prova gratis eToro wallet

    Oltre al leader incontrastato, ci sono molti altri wallet che meritano un approfondimento e si dividono principalmente in due categorie: Wallet online e Wallet offline.

    Bitcoin wallet online

    Quando parliamo di Bitcoin wallet online ci riferiamo a tutte quelle app e a quei software che funzionano sul web e conservano sul web le vostre risorse finanziarie.

    Il livello di sicurezza di questi wallet può fare la differenza ma tenete conto che sono comunque meno sicuri dei cosiddetti “hardware wallet” che tengono le chiavi private su una chiavetta o un dispositivo non connesso ad internet.

    Fra i wallet online migliori sul mercato, a parte eToro di cui abbiamo già ampiamente parlato troviamo:

    1. Pionex
    2. CoinSmart
    3. Crypto.com
    4. Coinmama
    5. Exodus
    6. Mycelium
    7. Electrum
    8. Wasabi Wallet
    9. Cobo
    10. BitPay
    11. Atomic Wallet
    12. BitcoinWallet
    13. Bitcoin Core
    14. Green Address

    Bitcoin wallet offline

    I Bitcoin wallet offline o Hardware wallet sono dei dispositivi fisici che detengono al loro interno le preziose chiavi private, che restano inaccessibili dal web e quindi totalmente al sicuro.

    A fronte di una maggiore sicurezza sono certamente meno versatili dei wallet online, perché ogni volta che dovete fare una transazione dovrete collegare fisicamente il vostro dispositivo al PC e accedere al software che permette di inviare e ricevere criptovalute.

    I migliori Hardware wallet sul mercato sono:

    1. Trezor
    2. Opolo
    3. BitBox
    4. Ledger

    Wallet Bitcoin anonimo

    Tutti i wallet non collegati ad un exchange o a un Broker regolamentato sono anonimi, perché Bitcoin e le altcoin in genere sono anonime, almeno in teoria.

    Questo significa che se sceglierete un wallet online o offline scollegato da exchange centralizzato avrete un Wallet anonimo, ma ricordatevi che le transazioni sono tutte registrate, quindi è un anonimato molto relativo.

    Se ad esempio utilizzate un wallet Ledger, cioè un Hardware wallet Nano X o Nano S, realizzato da questa rinomata azienda di portafogli per criptovalute, gli indirizzi all’interno del wallet sono anonimi.

    Mettiamo però che trasferiate sul Ledger i vostri Bitcoin da un exchange o da un Broker dove vi siete regolarmente identificati tramite procedura KYC, ecco che l’anonimato si indebolisce parecchio.

    Sulla Blockchain Bitcoin infatti la traccia di quel trasferimento rimane per sempre e quando voi utilizzerete il vostro Ledger per fare un acquisto, non sarà difficile risalire a voi, perché l’indirizzo anonimo del Ledger è stato “ricaricato” da un indirizzo riconducibile alla vostra identità.

    Non entreremo nel merito dell’anonimato, perché chi lo cerca può avere anche delle valide ragioni, ma i wallet sono anonimi solo in teoria, quindi fate attenzione!

    Bitcoin wallet

    Conclusioni

    I Bitcoin wallet sono dei software o delle chiavette hardware che permettono di custodire le vostre criptovalute in maniera più o meno sicura (a seconda del portafoglio selezionato).

    • I wallet online possono essere custodial, come quelli degli exchange o non custodial se le vostre chiavi private sono criptate e custodite sul vostro smartphone o sul PC.
    • I wallet offline o Hardware wallet detengono le chiavi private in maniera criptata e non sono accessibili dal web, quindi estremamente sicuri.

    La scelta fra queste due tipologie di portafogli dipende da molti fattori, dalla frequenza con cui eseguite transazioni e dall’ammontare del vostro capitale, che se è consistente merita certamente un Hardware wallet.

    Se non avete ancora deciso quale Bitcoin wallet usare, avete due opzioni:

    1. Sfruttare il wallet eToro, che è uno dei wallet più sicuri pur essendo un portafoglio online e vi potete accedere gratis da questo link.
    2. Investire tramite XTB o Capex, due Broker CFD che vi permettono di speculare sulle criptovalute senza entrarne realmente in possesso e pertanto senza necessità di un wallet.

    FAQ

    I Bitcoin wallet sono anonimi?

    Quelli svincolati da exchange centralizzati o Broker online si, ma solo in teoria, perchè il difficile è restare anonimi.

    Cosa limita l’anonimato dei wallet?

    La Blockchain registra ogni vostra transazione, questo limita parecchio l’anonimato, specialmente se ricaricate il vostro portafoglio da fonti riconducibili a voi, come un exchange dove avete effettuato la procedura di identificazione KYC.

    I Bitcoin wallet più sicuri quali sono?

    Gli hardware wallet, che sono scollegati da internet e custodiscono le vostre chiavi private in maniera sicura.

    Qual è il miglior wallet Bitcoin?

    eToro wallet offre il wallet Bitcoin più sicuro e versatile sul mercato, che permette di negoziare e conservare oltre 120 criptovalute.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Voti: 0 Media: 0]
    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.